Negli ultimi anni si è diffuso molto di più il concetto di mangiare e sceglier prodotti biologici anche durante la gravidanza, questo oltre ad avere un effetto benefico sull’ambiente ha anche effetti benefici per noi che li ingeriamo.

Per raccogliere maggiori informazioni abbiamo deciso di chiedere aiuto a chi è specializzato, Ortoservice  è un’azienda leader nella vendita di frutta e verdura all0ingrosso che mette a disposizione il suo servizio non solo ai negozianti ma anche ai privati.

Con tanta pazienza ci hanno spiegato che  In questo caso la  stagionalità assume un’elevata importanza nella produzione dei prodotti bio, il rispetto dei cicli naturali è fondamentale per mantenere il terreno fertile.

Ma se vuoi acquistare i prodotti biologici è necessario saper riconoscerli e con piccoli accorgimenti, allenamento e abilità visive sarai in grado anche tu di fare del bene all’ambiente.

Rispettare l’ambiente con l’agricoltura biologica

L’agricoltura biologica si basa sul rispetto delle pratiche ambientali che presentano un alto livello di biodiversità nel rispetto e salvaguardia delle risorse naturali.

La produzione avviene seguendo procedimenti e sostanze naturali, ma quali sono i parametri che devono essere rispettati per essere considerati “prodotti biologici”?

  • Il ciclo produttivo deve essere libero da OMG
  • La materia biologica non può essere mischiata con la materia non biologica
  • Nulla di tutto ciò che ha a che fare con il prodotto non può essere sottoposto a trattamenti diversi da quelli permessi dal regolamento biologico.

Queste sono le principali regole che un prodotto biologico deve rispettare per essere chiamato tale, ma come riconoscere frutta e verdura biologica?

Leggere sempre l’etichetta del prodotto

Per accertarti che un prodotto sia effettivamente biologico, leggi l’etichetta, per essere considerato bio deve contenere delle informazioni precise:

  • Nazione di provenienza:

IT il prodotto proviene dall’Italia

Agricoltura UE il prodotto ha una provenienza mista nell’unione europea.

  • Metodo di produzione:

il 95% del peso del prodotto deve arrivare dall’agricoltura biologica.

  • Nome del prodotto
  • Codice numerico:

attribuito dal Ministero delle Politiche Agricole

  • Codice dell’organismo di controllo
  • Logo Europeo:

La foglia verde formata da stelline bianche

Produttori affidabili e locali

Un buon modo per essere sicuri dei prodotti biologici è quello di affidarsi ad  Ingrosso di frutta e verdura che certificano la provenienza dei prodotti.

Sviluppare un rapporto di fiducia e acquistare direttamente dai produttori locali aumenta la certezza della provenienza del prodotto.

Essendo produttori locali non avranno bisogno di trattamenti specifici per fargli affrontare un lungo viaggio.

Usa gli occhi e il buon senso

Sicuramente il buon senso manca in molti di noi, nella scelta del prodotto si cerca sempre quello più bello e perfetto, ecco la cosa più sbagliata.

Se la verdura che stiamo per acquistare è bella, lucida e di un colore talmente bello da sembrare innaturale, di sicuro non è un prodotto biologico.

I prodotti biologici si distinguono dell’aspetto e dal gusto ,hanno colori vivaci, sono piccoli e presentano piccole imperfezioni che garantiscono che il prodotto è effettivamente biologico in quanto non sono stati usati i famosi trattamenti.

Non stiamo parlando di ammaccature e segni derivati dal “palpeggiamento”durante la scelta, ma di imperfezioni nella forma, colore e dettagli.

Controlla anche se hanno le foglie, infatti sono elemento positivo che contraddistingue, le aziende agricole non le eliminano.

Prodotti biologici, ecco perché costano di più

La produzione biologica richiede un maggior attenzione, cura e manodopera.

Per quanto il mercato del biologico sia in crescita non potrà mai raggiungere il mercato convenzionale, proprio per questo il costo sarà più elevato.

Basta pensare a tutti i fertilizzanti e setticidi biologici che vengono realizzati per questo tipo di agricoltura.

Questi elementi che vengono usati nell’agricoltura bio garantiscono una qualità maggiore.

Sicuramente scegliere questi prodotti, anche se più costosi sono più sani e nutrienti.

Se dovessimo considerare i danni che l’agricoltura convenzionale si porta a dietro, sicuramente i prodotti biologici costerebbero meno.